Sei qui: Home » Guide » Come esportare SMS iPhone sul PC recuperandoli dal backup su un documento

Come esportare SMS iPhone sul PC recuperandoli dal backup su un documento

Poter esportare gli SMS dall’iPhone al computer (quelli inviati e ricevuti) può rivelarsi una soluzione utile nel caso in cui si è smarrito il telefono in modo tale da poter recuperare i messaggi importanti, oppure per portarli su di un documento di testo.

Da impostazioni predefinite l’iPhone però non prevede alcun modo nativo per salvare o esportare gli SMS sul computer (sia esso Windows o Mac) dovuto al fatto che iOS è un sistema operativo chiuso.

Di conseguenza in tal senso si dovrà agire per vie traverse sfruttando un file del backup del dispositivo salvato sul computer


e di un servizio web gratuito sviluppato appositamente per lo scopo, ovvero per esportare i messaggi inviati e ricevuti da iPhone da quel file del backup. Vediamo come procedere.

1. Va da se che per esportare anche gli ultimi SMS inviati dall’iPhone è prima necessario effettuare il backup del dispositivo agendo da iTunes. Dunque collegare l’iPhone al computer, su iTunes selezionare il dispositivo e nella scheda Riepilogo (come nell’esempio sotto in figura):

come modalità di Backup selezionare Questo computer (se si seleziona iCloud non sarà possibile procedere con l’esportazione degli SMS) e avviare la creazione del backup facendo clic sul pulsante Effettua backup adesso.

2. Effettuato il backup ora non resta che andare a procurare il file prima menzionato. Tale file si chiama 3d0d7e5fb2ce288813306e4d4636395e047a3d28 e in esso sono memorizzati gli SMS inviati e ricevuti dall’iPhone; il file si trova seguendo questo percorso:

Windows XP: Risorse del computer>Disco locale (C:)>Documents and Settings>Nome Utente>Dati applicazioni>Apple Computer>MobileSync>Backup

Windows 7 o 8: Computer>Disco (C:)>Utenti>NomeUtente>AppData>Roaming>Apple Computer>MobileSync>Backup

Mac OS X: Utente> Libreria> Application Support> MobileSync> Backup

All’interno della cartella Backup saranno presenti una o più sottocartelle che come nome riportano una serie di numeri e lettere casuali; fra queste scegliere la più recente in quanto è quella che corrisponde all’ultimo backup iPhone effettuato (come nell’esempio sotto in figura):

Aperta la cartella, adesso al suo interno individuare il file 3d0d7e5fb2ce288813306e4d4636395e047a3d28, dunque come nell’esempio sotto in figura:

selezionarlo e copiarlo e incollarlo in un altra cartella, sul Desktop ad esempio.

3. Ora collegarsi con questo sito web e scorrere la pagina verso il basso fino ad individuare questo form (sotto in figura):

nel quale non si deve fare altro che cliccare il pulsante Sfoglia e indicare dal computer il file 3d0d7e5fb2ce288813306e4d4636395e047a3d28 copiato precedentemente sul Desktop e indicare in quale formato documento si preferisce esportare gli SMS dell’iPhone (scegliendo fra PDF, MS Excel o HTML). Confermare cliccando il pulsante Submit per caricare il file.

A seconda della grandezza del file il caricamento potrebbe richiedere alcuni minuti; in ogni caso al termine sarà possibile salvare e/o aprire e consultare il documento PDF o Excel o HTML sul quale sono stati esportati (dal servizio web) tutti i messaggi dell’iPhone, inviati e ricevuti esportati dal file di backup.

Fonte: www.guidami.info

 


Lascia un commento

Devi essere loggato in per scrivere un commento.

Powered by Artematika - sitiweb

 

© IPAD ellari - notizie, app e curiosità iPad

Scroll to top