Sei qui: Home » The new iPad » Il nuovo iPad, o iPad 3 impiega più tempo per ricaricarsi rispetto a iPad 2

Il nuovo iPad, o iPad 3 impiega più tempo per ricaricarsi rispetto a iPad 2

Ogni singola cosa che riguarda il nuovo iPad è più “potente” rispetto all’iPad 2 . Il Retina Display richiede maggiore potenza per “guidare” il suo doppio display. La rete LTE richiede più energia per far volare i dati ad una maggiore velocità. E anche la memoria RAM raddoppiata consuma più corrente elettrica. Tutto questo ha un prezzo? Nonostante tutta questa potenza il nuovo iPad ha la stessa autonomia de “vecchio” iPad 2: 10 ore di autonomia utilizzando in Wi-Fi e 9 ore utilizzando in LTE (per chi può permetterselo). Apple ha realizzato questa impresa straordinaria sull’autonomia


raddoppiando la capacità della batteria ma mantenendo le stesse dimensioni. Questa è una grande notizia ma chiaramente ha un costo: la carica del nuovo iPad infatti dura realmente di più. Come era possibile che Apple fosse in grado di mantenere la durata della batteria identica al precedente iPad, con aggiunta del supporto alla rete LTE senza cambiare drasticamente il design? Sembra che abbiano avuto una svolta abbastanza importante nella tecnologia sulle loro batterie. Il rovescio della medaglia è che per caricare il nuovo iPad si impiega molto più tempo. Probabilmente converrà farlo durante la notte. Io solitamente collego l’iPad per la ricarica tutta la notte ma è chiaro che se vi trovate senza molto tempo e con il dispositivo scarico non farà piacere sapere che potrebbe impiegare più delle attuali 2/3 ore.
Ma questo è semplice la fisica per adesso: ancora non si può caricare la batteria due volte nella metà del tempo. Almeno per il momento. Se qualcuno magari potrà capire come farlo forse quel qualcuno è proprio Apple.

Fonte: www.legatecno.it


Lascia un commento

Devi essere loggato in per scrivere un commento.

Powered by Artematika - sitiweb

 

© IPAD ellari - notizie, app e curiosità iPad

Scroll to top